ITA
idro
fotovoltaico
idroblins
Lapaj
idroblins
fotovoltaico
idroblins
Lapaj
Contribuire a un mondo sostenibile.

La nostra attività di produzione di energia da fonti rinnovabili si fonda sulle competenze sviluppate nel corso di alcuni decenni nei nostri impianti di produzione di amido-derivati, in cui l'efficientamento energetico riveste un ruolo fondamentale nel garantire solidità e competitività delle aziende.

Quando, all’inizio degli anni ’90 del secolo scorso, il Governo Italiano ha promosso la produzione di energia rinnovabile in impianti dedicati finalizzata all’immissione nella rete nazionale, il nostro Gruppo ha utilizzato l’esperienza maturata nei propri stabilimenti e ha iniziato una produzione indipendente di energia da fonti rinnovabili, in un primo tempo attraverso un impianto di cogenerazione a biomassa ed in seguito con impianti idroelettrici, solari fotovoltaici e a biogas. Attualmente produciamo energia elettrica da fonti rinnovabili in 15 distinti impianti di nostra proprietà, localizzati in 3 diversi Paesi Europei : Italia (6), Albania (4) e Romania (5). La nostra capacità elettrica installata totale è 57 MW, cui corrisponde una produzione elettrica annua superiore a 200.000 MWh.

La produzione di energia da fonti rinnovabili costituisce un elemento fondamentale della strategia di sostenibilità ambientale del nostro Gruppo. Attraverso essa infatti, contribuiamo a ridurre le emissioni di anidride carbonica di 130.000 tonnellate all'anno, raggiungendo una carbon footprint positiva: la CO2 sottratta alle emissioni, infatti, è maggiore di quella generata dai nostri impianti di processo agroalimentare che utilizzano combustibili fossili.

Un mix equilibrato di fonti colloca il load factor medio delle nostre produzioni attorno al 45%, posizionando la nostra attività tra le aziende top performer del settore rinnovabile.

IDROELETTRICO

Da sempre l’acqua, una risorsa fondamentale per l’uomo, rappresenta la principale fonte per la generazione di energia rinnovabile. A livello mondiale tale fonte viene utilizzata per la generazione di circa il 73% dell’energia elettrica rinnovabile, equivalente al 16% dell’energia elettrica totale (1).

Etea è particolarmente attenta a questa fonte, che costituisce la modalità primaria di produzione della nostra energia rinnovabile.

Nel segmento mini-hydro, abbiamo progettato, realizzato e gestiamo – da soli o in collaborazione con i nostri partner locali – 10 impianti idroelettrici ad acqua fluente, per una potenza installata complessiva pari a 46 MW ed una corrispondente produzione media annua di 150.000 MWh.

Gli impianti sono situati in Italia (1 impianto con potenza installata di 3 MW), Albania (4 impianti per una potenza complessiva installata di 30 MW) e Romania (5 impianti per una potenza complessiva installata di 13 MW).


(1) EIA – International Energy Outlook 2017

BIOMASSA

L’utilizzo di biomasse per la produzione di energia rinnovabile costituisce una delle competenze caratteristiche di Etea. In particolare, nel corso degli anni il nostro Gruppo ha sviluppato ed industrializzato una propria tecnologia per la combustione della lolla, un sottoprodotto della lavorazione del riso ampiamente disponibile nella pianura padana.

La combustione delle biomasse ha un effetto “neutro” sulle emissioni di anidride carbonica in atmosfera. La CO2 emessa nella combustione è infatti la stessa che i vegetali hanno assorbito per il loro sviluppo e che, alla fine del loro ciclo vitale, tornerebbe in circolo per la degradazione di tali sostanze organiche. Per tale ragione la combustione delle biomasse comporta un sostanziale equilibrio fra l’anidride carbonica che viene emessa e quella che viene assorbita.

Attraverso la società Idroblins, una joint-venture paritetica tra il Gruppo Etea ed uno dei principali produttori di riso italiani, la nostra azienda ha progettato e realizzato nel 2000 un impianto di cogenerazione di energia elettrica e vapore tecnologico alimentato a lolla di riso. Tale impianto - situato a Crova (Vercelli, Italia) - è stato poi rinnovato nel 2010, ed ha attualmente una potenza elettrica installata di 8 MW cui corrisponde una produzione elettrica annua di 55.000 MWH.

L’impianto ha inoltre risolto le significative problematiche ambientali derivanti dalle precedenti modalità di smaltimento della lolla di riso.

Infine, la cenere di lolla risultante della combustione trova impiego come isolante termico nelle applicazioni siderurgiche, chiudendo un ciclo virtuoso di riutilizzo della risorsa naturale.

SOLARE FOTOVOLTAICO

L'energia solare è l'energia associata alla radiazione emessa dal sole e rappresenta la fonte primaria, libera ed inesauribile, di energia sulla Terra.

L’assenza di emissioni di CO2, la riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e la salvaguardia dell’ecosistema sono le ragioni di fondo che favoriscono l’utilizzo della fonte solare per la produzione di energia rinnovabile. In particolare, gli impianti fotovoltaici consentono di convertire la luce del sole in energia elettrica e rappresentano una forma privilegiata di produzione di energia pulita ed in equilibrio con l’ambiente.

In linea con le politiche di sostegno al solare fotovoltaico promosse negli anni recenti dal Governo Italiano, il Gruppo Etea ha realizzato e gestisce in Italia 3 impianti fotovoltaici, per una potenza complessiva di 3 MW circa.

BIOGAS

Etea ha realizzato in Italia un piccolo impianto di cogenerazione per la produzione combinata di energia elettrica e calore da biogas. L’impianto è basato su un motore a combustione interna ed utilizza come fonte energetica il biogas ottenuto dal trattamento anaerobico dei reflui di un impianto di produzione di amido-derivati.

L’impianto a biogas testimonia la volontà di Etea di agire come ideatore e realizzatore di soluzioni finalizzate al recupero delle risorse, combinando efficacemente il risultato economico con la riduzione dell’impatto ambientale delle lavorazioni industriali.

Il biogas è una fonte rinnovabile programmabile che, oltre a costituire un ulteriore passo nella direzione del recupero dei reflui industriali e della loro valorizzazione, contribuisce a ridurre l’emissione di gas serra incrementando la sostenibilità ambientale delle attività produttive.

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Il contributo più efficace che un’azienda di produzione di beni e/o servizi può fornire alla sostenibilità delle proprie attività è il risparmio energetico. Tale pratica coniuga infatti efficacemente il risultato economico con la riduzione dell’impatto ambientale, sia attraverso il contenimento del consumo di risorse che operando la riduzione delle emissioni.

All’interno del nostro Gruppo, la società Etea Energia è specializzata nell’individuare soluzioni di risparmio energetico relative ad impianti di processo, sia per le nostre attività che per clienti esterni.

I nostri interventi in campo energetico prevedono la consulenza, la realizzazione di analisi preliminari e audit, la definizione di soluzioni tecnico-impiantistiche finalizzate all’ottimizzazione energetica degli impianti e dei processi. In collaborazione con Etea Engineering, poi, su richiesta dei clienti possiamo anche farci carico della realizzazione degli impianti e della loro messa in servizio, fino al raggiungimento degli obiettivi di risparmio energetico stabiliti.

In Italia inoltre, Etea Energia è accreditata come “ESCO”, ed opera pertanto sulle piattaforme elettroniche del mercato elettrico e di scambio delle garanzie di origine e di efficienza energetica.

SALES CONTACT

Per contattare il nostro team energie rinnovabili.